Inizio
lunedì 11 Settembre 2023

Fine
martedì 11 Giugno 2024

Scuola

Principio attivo teatro

IL FIGLIO CHE SARO’




COMPAGNIA: Principio attivo teatro; di e con Giuseppe Semeraro e Gianluigi Gherzi; regia Fabrizio Saccomanno; con il sostegno di “Spazi di Memoria” progetto Carpe Diem, Sardegna.

SINOSSI SPETTACOLO: “Il figlio che sarò” è un canto lirico, dedicato alla figura del padre. Uno spettacolo sul tema dei padri, dell’assenza dei padri, della mancanza di contatto tra le generazioni. Un uomo di quarantacinque anni, Giovanni incontra Vito, il suo vecchio professore della scuola media superiore per chiedergli aiuto: ha un grosso problema col figlio, c’è silenzio, troppo, tra di loro, non riescono a comunicare. Vito spinge Giovanni a capire come il vuoto che sente nel rapporto col figlio, corrisponda anche a un vuoto dentro di sé. A capire come, troppo presto, in nome della “maturità e della norma, ha scordato gli insegnamenti più forti e terribili del suo essere stato figlio.  Con questo viaggio nella propria memoria e la nuova apertura di discorso e di visioni con il professore, permetteranno a Giovanni di ripensare in modo diverso a suo figlio, di ricominciare a reinventarlo poeticamente dentro di sé.

ETA’ CONSIGLIATA E DURATA SPETTACOLO: dai 14 anni; 1 ora e 5 minuti;

 LINGUAGGIO: Attore, narrazione sul tema relazione padri e figli;

Spettacolo inserito nel progetto Teatro Scuola 2023 – 2024

Vai alla pagina dedicata