PROGETTO TEATRO E SCUOLA | FRA LIBERTÀ E REGOLE

Finalità

Come accennato nella premessa, le finalità generali del progetto consistono in primis nel proporre alle scuole dei percorsi teatrali e artistici che partano considerando tutti gli aspetti della didattica a distanza, individuando gli strumenti che il teatro può mettere a disposizione. In questo modo si potrà quindi analizzare e stimolare al meglio l’esperienza attraverso i mezzi di comunicazione utilizzati da insegnanti e ragazzi nel periodo di chiusura, con particolare attenzione agli strumenti digitali. Il progetto si mette così al servizio del mondo dell’istruzione per andare incontro alle esigenze sorte nel mondo della scuola in questo difficile e nuovo momento.

L’aspetto formativo della proposta è rivolto a insegnanti, bambini, ragazzi e giovani:
– per gli/le insegnanti diventa occasione di sperimentazione e approfondimento sulle modalità dei mezzi di comunicazione a distanza, attraverso l’uso degli strumenti tipici del teatro (voce, corpo, scrittura, lettura di testi, comunicazione visiva e non verbale), oltre a rappresentare un’opportunità di facilitazione delle relazioni tra alunni e studenti, affrontando specifiche tematiche;
– per bambini, ragazzi e giovani, i percorsi a loro proposti e di seguito illustrati offrono l’opportunità di facilitare il rientro in una dimensione scolastica diversa e nuova, a partire da ciò che hanno vissuto durante i mesi di lockdown. Inoltre, durante l’anno scolastico, attraverso i percorsi proposti potranno sperimentare nuove modalità stimolanti, diverse e positive, sull’utilizzo di vecchie e nuove tecnologie.

L’aspetto artistico e performativo permette a bambini, ragazzi e giovani di sentirsi direttamente protagonisti nell’attività artistica laboratoriale e performativa (dentro, ma anche fuori dalla scuola, dal vivo e on-line), mentre la programmazione di spettacoli collegata ai percorsi proposti consente di trasformare la visione stessa dello spettacolo nel momento conclusivo di un percorso. Nell’ambito più specifico dell’attività artistica online si sottolinea il carattere innovativo della proposta, laddove verranno attivati linguaggi espressivi e relazionali sperimentali ed inediti.

L’aspetto sociale e territoriale del progetto consiste infine nella possibilità di poter svolgere una sperimentazione educativa e artistica che si moltiplica sul territorio, ma che al contempo possa creare un lavoro di rete e di scambio di esperienze tra diverse realtà periferiche, su un terreno contenutistico e metodologico comune.


Tematiche

Nel corso degli incontri di confronto sono state individuate alcune parole chiave comuni a tutte le esperienze che hanno caratterizzato l’intera attività della didattica a distanza svoltasi nei mesi di chiusura delle scuole trentine. Le parole identificate negli incontri, che rappresentano sia il vissuto dei ragazzi in questi mesi e sia le necessità didattiche ed educative emerse, sono state sintetizzate nei seguenti binomi:
PRESENZA/ASSENZA | VICINO/LONTANO

Dalle parole chiave è sorta la necessità di individuare un tema comune e prevalente che sintetizzasse tutti i contenuti sviscerati negli incontri, a partire dalle emozioni prevalenti manifestate da bambini, ragazzi, giovani e adulti.

Innanzitutto, le paure di bambini, ragazzi, adulti: paure trasversali alle età, senso d’incertezza come mancanza di riferimenti e punti fissi che si traduce nell’idea di morte, vissuta direttamente o indirettamente da tutti, paura di uscire di casa e allo stesso tempo assenza di relazioni fisiche con parenti (nonni), amici, coetanei, insegnanti. Si è parlato molto anche dell’ambiguità della tecnologia utilizzata nelle relazioni (vicine e lontane).

Da queste emozioni sono così emersi alcuni bisogni: la relazione come ascolto che passa anche attraverso la voce, l’interazione fisica con i coetanei, la necessità per educatori adulti di capire le strategie utili nell’uso delle tecnologie come tema di studio necessario.

In sintesi, si è optato per la scelta di un tema comune per i progetti che fosse in grado di racchiudere tutto ciò che è emerso. Si è pertanto individuato e condiviso il tema Tra libertà e regole, da cui il titolo dell’intero progetto.

Si è quindi deciso di formulare 4 ipotesi di progetto sulla base dei diversi ordini e gradi scolastici.

1. Scuola dell’infanzia e I ciclo scuola primaria
2. Scuola primaria II ciclo
3. Scuola secondaria I grado
4. Scuola secondaria II grado


Percorsi >