LEFT (L)OVER

SCENARI IMPROVVISI


regia Martina Testa

drammaturgia Tommaso Fermariello
con Emilia Piz e Martina Testa
sound Design Giovanni Frison

co-Produzione Scenari improvvisi – La Petite Mort Teatro e Evoe’!Teatro

Scenari Improvvisi fa parte della Piattaforma per la circuitazione dello spettacolo professionale regionale, un’iniziativa congiunta di Teatro Stabile di Bolzano, Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento, Coordinamento Teatrale Trentino e sostenuta dalla Regione Trentino-Alto Adige per promuovere la circuitazione delle compagnie regionali.

LEFT(L)OVER nasce dalla fine del primo amore e di molti altri e dallo studio degli effetti che vecchie magliette, canzoni di Loredana Bertè e visualizzazioni delle stories su Instagram hanno sulla psiche innamorata. Cosa rimane alla fine di una storia d’amore? Biglietti del treno, bicchieri di plastica, preservativi, fazzoletti accartocciati, libri dimenticati, calzini nascosti sotto le lenzuola, mozziconi di sigaretta. Sono resti, rifiuti, avanzi, quasi relitti. Sono gli ultimi testimoni di una felicità che è esistita tra Lui e Lei, e che ora rischia di essere dimenticata. Tra questi oggetti anche Lei è un relitto, qualcosa di smarrito o perduto. Lo spettatore, guidato da una Voce, assiste alle sue fasi del lutto amoroso: negazione, tristezza, rabbia, contrattazione, accettazione. Lei è cavia di Amorex, una sorta di “clinica dell’amore” dove si rifugia nel tentativo di sopravvivere al proprio amore.
LEFT(L)OVER è un monologo scritto dal drammaturgo Tommaso Fermariello, diretto da Martina Testa e interpretato da Emilia Piz. Nel 2018 vince la Menzione Speciale della Giuria al ‘PremioGiovani Realtà del Teatro’ di Udine.

Lo spettacolo sarà visibile online giovedì 26 novembre 2020 alle 21.00 nella nostra Sala Virtuale.

Prossime date

Al momento non sono previste date per questo evento