sabato 7 Maggio 2022
ore 21.00

Accesso consentito con green pass rafforzato e mascherina FFP2, salvo diverse disposizioni di legge.

Brentonico – Teatro Monte Baldo

La bisbetica domata

Teatro Bresci e Teatro Stabile del Veneto



di William Shakespeare
adattamento Andrea Pennacchi
con Anna Tringali, Giacomo Rossetto, Massimiliano Mastroeni
regia Silvia Paoli
voce fuori campo Andrea Pennacchi
scene Andrea Belli
costumi Valeria Donata Bettella
luci Andrea Patron
capo tecnico Stefano Razzolini
foto di scena Serena Pea
produzione Teatro Bresci e Teatro Stabile del Veneto


«(…) Nel testo c’è senz’altro amore, ci sono sincerità e fragilità, ci sono due ragazzi problematici che si incontrano e cominciano una storia a modo loro, cercando uno spazio in una società in cui non si riconoscono. La società di riferimento era ed è quella patriarcale, quella del dovere domestico e muliebre, quella dell’uomo attivo e la donna passiva, è la storia dell’accoglienza, della mitezza, delle qualità femminili, sempre secondo un’ottica esclusivamente maschile.
Il problema quindi non sono Petruccio e Caterina ma il contesto in cui vivono che non è purtroppo lontano da quello di oggi se dimentichiamo le forme e pensiamo alla sostanza.
Il nostro spettacolo è ambientato negli anni ’90, che credo siano stati uno spartiacque fondamentale fra “come eravamo” e come siamo adesso:
sono gli anni dell’ascesa di Berlusconi, della crisi economica (il suo inizio), il muro di Berlino è appena caduto e poi ci sono le top model, il grunge, gli uomini sanno di Denim e alla televisione è arrivata Non è la rai.
Gli anni ’90 sono gli anni delle donne bellissime e di plastica, del “celodurismo”, dell’anoressia: ma sono anche gli anni della nostra nostalgia, quando aspettavamo le telefonate sul fisso, quando uscivamo in due sul motorino senza casco, quando andavamo in discoteca la domenica pomeriggio o facevamo i ragazzi del muretto chiacchierando di sogni fino a tardi.
(…) Io non vedo bisbetiche. Vedo crisi d’identità, vedo famiglie disfunzionali e uomini che devono dimostrare di avere la situazione in pugno.
Vedo tutto quello che ancora, faticosamente, cerchiamo di cambiare. Bisbetica?»
Silvia Paoli, regista

INFORMAZIONI
COMUNE DI BRENTONICO UFFICIO CULTURA E BIBLIOTECA PUBBLICA COMUNALE
0464.399136 – 0464.395059
www.comune.brentonico.tn.it
cultura.istruzione@comune.brentonico.tn.it

INGRESSO
Intero € 10,00
Ridotto € 8,00
under 26, over 65, ex abbonati alla stagione
teatrale del Comune di Brentonico

ORARIO BIGLIETTERIA TEATRO
Il giorno dello spettacolo dalle 20.00 alle 20.45

Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Brentonico