Scheda

MM Contemporary Dance Company

SCHUBERT FRAMES
coreografia Enrico Morelli
musica Franz Schubert
disegno luci Cristina Spelti
costumi Carlotta Montanari
interpreti Emiliana Campo, Paolo Lauri, Fabiana Lonardo, Giovanni Napoli, Martina Piacentino, Cosmo Sancilio, Nicola Stasi, Gloria Tombini, Giuseppe Villarosa

GERSHWIN SUITE
concept Michele Merola e Cristina Spelti
coreografia Michele Merola
musica George Gershwin, Stefano Corrias
disegno luci e ideazione scenografie Cristina Spelti
realizzazione scenografie Alice De Lorenzi
costumi Carlotta Montanari
adattamento musiche e recomposing Stefano Corrias
assistente alla coreografia Paolo Lauri
interpreti Emiliana Campo, Paolo Lauri, Fabiana Lonardo, Giovanni Napoli, Martina Piacentino, Cosmo Sancilio, Nicola Stasi, Gloria Tombini, Giuseppe Villarosa

SCHUBERT FRAMES
Un collage di celeberrimi brani di Schubert, estratti da veri e propri capolavori di infinita bellezza, fanno da colonna sonora a questo lavoro dedicato alle molte anime dell’uomo contemporaneo. Schubert Frames è un racconto astratto di solitudini e anime affini, in un’epoca come la nostra, stanca, torbida, disincantata, tormentata da un malessere che si respira nell’aria, ma anche ansiosamente alla ricerca di un senso e di una speranza di felicità. Un lavoro denso di immagini poetiche, che diventano tutt’uno con la musica e ne sposano la ricchezza compositiva legandosi intimamente alla sua inesauribile varietà e a ciò che essa esprime.

GERSHWIN SUITE
Partendo dai migliori brani di George Gershwin e dalle suggestioni pittoriche di Edward Hopper, Michele Merola ha realizzato Gershwin Suite, lavoro che raccoglie non solo i brani più euforici e brillanti del compositore, ma anche quelli più romantici e intimi, sensuali e seducenti. Ad unire il tutto in maniera armoniosa, una nuova composizione di Stefano Corrias, un tappeto musicale che conferisce unità al ricco mosaico di sentori, ora traboccanti dinamismo, ora pienamente lirici, sospesi nel ripensamento e addensati nella malinconia.

Prossime date